Archivio

Biblioteca

Sezione dedicata alla biblioteca dell’Ordine Ingegneri della Provincia di Mantova. Consultando questa pagina si possono ottenere informazioni sui volumi presenti e su quelli disponibili per un prestito.

(responsabile Ing. Cristiana Travenzoli)


RIVISTE E NORMATIVE

Presso la Segreteria dell’Ordine si possono consultare le seguenti riviste e normative:

  • Normativa Tecnica
  • Bollettino di legislazione tecnica (dal 1981)
  • Edizioni di legislazione tecnica
  • Dispense Centro Studi C.N.I.
  • Prezzi informativi opere edili CCCIAA Mantova (dal 2000)
  • Il giornale dell’ingegnere (dal 1981)
  • Ingegnere italiano (dal 1981)
  • Unificazione e certificazione (dal 1998)
  • Linea diretta CNI – Ordini e Federazioni (dal 2000)
  • Bollettini Sifet (dal 1998)
  • Atti Congressi Nazionali Ingegneri
  • Atti corsi e convegni organizzati o patrocinati dall’Ordine Ingegneri di Mantova

E’ inoltre possibile consultare e prendere a prestito i libri e le pubblicazioni elencati di seguito, secondo le norme previste nel regolamento adottato dal Consiglio dell’Ordine nella seduta del 28 Ottobre 2002 e di seguito riportato.

>>> Libri biblioteca <<<


REGOLAMENTO PRESTITO LIBRI BIBLIOTECA
(approvato nella seduta di Consiglio del 28 Ottobre 2002)

Il Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Mantova, preso atto dell’avvenuta sistemazione e catalogazione dei volumi esistenti presso la Sede dell’Ordine, delibera di istituire il seguente regolamento per la consultazione e la concessione in prestito agli iscritti dei testi costituenti la Biblioteca dell’Ordine.

  1. La consultazione e la presa in prestito dei libri sono consentite esclusivamente agli iscritti all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Mantova.
  2. E’ consentito il prelievo massimo di 3 (tre) libri per volta.
  3. Viene richiesto per ogni libro prelevato un deposito cauzionale di 50,00 euro da versare alla Segreteria dell’Ordine all’atto del ritiro del testo. Il deposito sarà restituito alla riconsegna del volume, fatte salve le eccezioni previste ai successivi punti 4) e 5).
  4. I testi sono concessi in prestito per un periodo massimo di 15 (quindici) giorni. Trascorso tale termine, che si intende perentorio, sarà incamerato dall’Ordine il deposito cauzionale versato.
  5. I testi dovranno essere restituiti nello stesso stato in cui sono stati consegnati. Eventuali deterioramenti o danneggiamenti comporteranno la mancata restituzione all’iscritto del deposito cauzionale.